Chi sono


Mi chiamo Giovanni Nicolosi e sono una guida ambientale escursionistica che  da anni mi occupa di turismo naturalistico, sostenibile  e culturale sulle Madonie. Nel biennio 2009/10  ho lavorato per il Parco Regionale delle Madonie nell’ambito del progetto “Gestione del turismo culturale naturalistico del Parco delle Madonie”.  In possesso di due lauree magistrali (Discipline dell’arte della musica e dello spettacolo e Discipline semiotiche) conseguite  a Bologna, ho condotto diversi studi sulla cultura e storia  siciliana, e madonita in particolare, con diverse pubblicazioni: libri, guide, calendari e opuscoli divulgativi delle bellezze madonite.  Sono un socio fondatore di Madonie Outdoor asd che da anni promuove e valorizza, ormai in tutto il mondo, le Gole di Tiberio – Sito Geopark riconosciuto dall’Unesco– nel Parco delle Madonie con le escursioni in gommone.  Oltre ad essere una guida ambientale escursionistica (Aigae), sono anche una guida rafting ed  un istruttore di nordic walking.  Dopo l'esperienza universitaria fuori dalla Sicilia, ho deciso di tornare inventandomi un lavoro perché considero la mia terra tra le più belle al mondo!

A passo lento...una filosofia di vita

Come guida propongo delle escursioni  alla scoperta della Sicilia e delle Madonie a passo lento, un turismo responsabile, sostenibile  e relazionale nel rispetto dell’ambiente e delle culture locali. Il turista sarà un viaggiatore che entrerà in contatto con le tradizioni e le persone del posto, scoprirà antichi saperi e mestieri tramandati ancora da padre in figlio e  conoscerà i ritmi lenti che scandiscono le stagioni nei piccoli borghi  e casali siciliani. Il viaggiatore incontrerà una natura incontaminata durante le passeggiate nei vecchi sentieri dei pastori,  nei viottoli di alta montagna  tra secolari boschi di faggi, sugheri, agrifogli e lecci un tempo percorsi dai boscaioli, carbonai e nevaioli,  nelle regie trazzere utilizzate dai contadini e allevatori durante le transumanze, nelle tortuose vie dei pellegrinaggi e nei percorsi fluviali tra aranceti, uliveti e frassini da manna.
Il viaggiatore avrà la possibilità di scoprire e sentire  i profumi e gli odori  della Sicilia in tutte le stagioni a pieni polmoni, potrà far godere la vista di paesaggi unici ed ancora incontaminati.