Capodanno 2019 in natura a Piano Battaglia sulle Madonie


Capodanno 2019 in natura a Piano Battaglia sulle Madonie
Madonie A Passo Lento
e “Il Grifone. Centro di educazione ambientale”organizzano dal 30 dicembre all'1 gennaio il Capodanno 2019 in natura a Piano Battaglia sulle Madonie. Tre giorni con tre escursioni naturalistiche, la visita dei centri storici di Petralia Sottana e  Polizzi Generosa e il cenone di fine anno a Piano Battaglia.

30 domenica
h. 14.00 -  incontro presso “Il Grifone. Centro di educazione ambientale” a Piano Battaglia
h. 16.00 -  Notturna a Monte Mufara.
L’escursione dura circa 3 ore ed inizia al Rifugio Il Grifone fino alla cime della Mufara a 1865 m. s.l.m. dove si apre un panorama unico in Sicilia. Il percorso in salita segue in parte il tracciato delle piste da sci, mentre in discesa  un sentiero nella faggeta.
h. 20,30 cena al rifugio Marini a Piano Battaglia
Pernottamento “Il Grifone. Centro di educazione ambientale”.

31 lunedì
h. 9.00 - Escursione da Portella Colla a Scillato
L’escursione lunga 15 km inizia a Portella Colla a circa 1400 metri e si conclude  a 4 km da Scillato a circa 400 metri sul livello del mare. Tra le escursioni più belle all’interno del parco delle Madonie attraversa Piano Cervi, il rifugio del Cas a Monte Cervi, la valle della Giumenta e il vallone Nipitalva con il suo classico marcato montano dove i pastori, nel periodo primaverile-estivo, effettuano ancora oggi l'alpeggio. Finito il vallone si giunge presso il grande pianoro di monte Fanusi da dove inizia la discesa verso Scillato.
h. 15,30 Visita del centro storico di  Polizzi Generosa
h. 20,30 Cenone di Capodanno a Rifugio Marini
Pernottamento “Il Grifone. Centro di educazione ambientale”

1 martedi
h. 10,30 - Escursione a Pizzo Carbonara
Il sentiero, lungo circa 7 km, inizia alla Battaglietta nei pressi di Piano Battaglia sui 1600 m. e si inerpica per il Vallona Zottafonda fino a raggiungere la vetta più alta delle Madonie a quasi 2000 metri. Da Pizzo Carbonara la visuale è fantastica, si vede quasi tutta la Sicilia dal messinese con Monte Soro sui Nebrodi all'imponenza dell'Etna, passando per Enna e per l'agrigentino con Monte Cammarata e proseguendo con i Sicani e Rocca Busambra nel palermitano e i golfi di Termini e Palermo, e in sequenza: Capo Zafferano, Monte Pellegrino, Pizzo Sella e Capo Gallo per concludere con le Eolie e il Santuario di Gibilmanna a Cefalù.
16,00 – visita del centro storico di Petralia Sottana

Quota per partecipante € 185,00
La quota comprende:

  • Pernottamento con il sacco a pelo in camerata (locali riscaldati, docce e bagni comuni) presso Il Grifone
  • Cena del 30 e cenone del 31 presso il rifugio Marini a Piano Battaglia
  • Pranzo al sacco del 31 dicembre e dell’1 gennaio
  • Colazione del 31 dicembre ed dell’ 1 gennaio
  • 3 escursioni naturalistiche (guida ambientale escursionistica, assicurazione, bastoncini, luci frontali, fotografie dell'escursione, servizi di assistenza)
  • guida a Petralia Sottana e Polizzi Generosa

La quota non comprende:

  • Sacco a pelo
  • Ciaspole in caso di neve. Possono essere noleggiate al rifugio Grifone

Il programma si svolgerà al raggiungimento di un numero minimo di 8 partecipanti.
Il programma può essere soggetto a modifiche a causa delle condizioni  meteo. In caso di neve si utilizzeranno le ciaspole.

Per la prenotazione è obbligatoria una caparra di € 50 a persona

E' POSSIBILE PARTECIPARE  ANCHE ALLE SINGOLE ESCURSIONI

Per l’escursione si raccomanda un equipaggiamento adatto ad una temperatura invernale: scarpe da trekking a collo alto impermeabili, zaino piccolo, abbigliamento caldo e impermeabile, giacca a vento, guanti, berretto di lana o fascia collo, acqua, cibo (frutta secca, biscotti,  bevande energetiche, etc…) e  medicine e accessori personali.

Informazioni e prenotazioni:
Giovanni 3397727584 – info@madonieapassolento.it